Codici PDR

Bonus gas impianto di riscaldamento centralizzato: elenco dei Codici Pdr

Il bonus gas per impianto di riscaldamento centralizzato è un contributo economico destinato alle famiglie a basso reddito e/o numerose che risiedono in un condominio con un impianto di riscaldamento centralizzato alimentato a gas naturale.  

Per richiedere il bonus gas per riscaldamento centralizzato occorre avere uno dei seguenti requisiti:

  1. nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  2. nucleo familiare con almeno 4 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
  3. nucleo familiare titolare del Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza (in base alla legge 28 marzo 2019, n. 26, hanno diritto ad accedere al bonus elettrico, gas e idrico anche se la soglia ISEE è superiore a 8.265 euro);
  4. con misuratore gas di classe non superiore a G6 (la classe del misuratore è collegata alla quantità di gas che può essere trasportata in un punto di fornitura e distingue l’utenza domestiche da quelle di tipo industriale o commerciale. Questo parametro viene verificato dal distributore).

La domanda va presentata presso il Comune di residenza o presso un altro ente designato dal Comune (CAF, Comunità montane) utilizzando gli appositi moduli.

Per compilare la domanda è necessario conoscere i dati dell’impianto di riscaldamento condominiale e cioè il codice PDR dell’impianto Condominiale (14 numeri), il nome dell’intestatario del contatore del GAS dell’impianto centralizzato e la Partita IVA dell’intestatario del contratto.

Puoi trovare tutti questi dati qui e scaricare la dichiarazione che puoi presentare al Comune o al Caf.

Attenzione: non si ha diritto al bonus gas se l’impianto centralizzato è alimentato con la rete di teleriscaldamento.

Se vuoi saperne di più sulle modalità di erogazione del bonus gas, altri bonus, a quanto ammonta il contributo o stato della tua pratica consulta il sito dell’Autorità di regolazione per l’energia e ambiente a questo link

 

ultimo aggiornamento 30 aprile 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto